India barcaiolo 
   Il Calcolo Veloce trova la sua origine nella Matematica vedica, una metodologia matematica che ha iniziato a diffondersi nel mondo dopo la pubblicazione, nel 1965, del libro “Vedic Mathematics”, postumo di cinque anni dalla morte dell'autore, il Maharaja Jagadguru Swami Shri Bharati Krishna Tirthaji (1884 – 1960).

Egli, ragazzo prodigio in matematica, scienze, filosofia, sanscrito, inglese e storia, nel 1911 si ritirò per otto anni nella foresta nei dintorni di Shringeri a studiare antichi testi in sanscrito e a dedurre, dalla sapienza in essi racchiusa, 16 aforismi (sutra) e 13 sotto-aforismi sui quali ha costruito gli algoritmi del calcolo vedico.Tirthaji

I vantaggi che si traggono dalla matematica vedica sono una maggiore velocità di calcolo (poiché si fa uso di numeri piccoli gestibili mentalmente) e una flessibilità nel ragionamento matematico (la soluzione dei problemi numerici può essere raggiunta in modi diversi, e non con un unico rigido metodo standard).

Oggi il Calcolo Veloce viene usato sempre più nelle scuole, per promuovere la creatività nel trovare soluzioni diverse e personalizzate. Ciò rende la matematica una sorta di ginnastica mentale piacevole.

Si riscontra una maggiore accettazione della materia da parte di quei ragazzi che hanno un atteggiamento “ostico” nei confronti della matematica e la loro autostima ne esce migliorata.

Gli studenti, ma anche gli adulti, che necessitano di metodi di calcolo veloci (per risparmiare tempo nei compiti in classe, o nei test dei concorsi), si giovano di questa metodologia che non richiede grandi sforzi mentali.

I 16 aforismi della matematica vedica:

  1. Per uno più dell’uno precedente.
  2. Tutti dal 9 e l’ultimo dal 10.
  3. In Verticale e in Diagonale.
  4. Trasponi e Applica.
  5. Se la Samuccaya è la Stessa, è Zero.
  6. Se Uno è in Rapporto, l’Altro è Zero.
  7. Per Addizione e per Sottrazione.
  8. Per Completamento o Non-Completamento.
  9. Calcolo Differenziale.
  10. Per Difetto.
  11. Specifico e Generale.
  12. I resti per l’Ultima Cifra.
  13. L’Ultimo e Due Volte il Penultimo.
  14. Per Uno Meno dell’Uno Precedente.
  15. Il Prodotto della Somma.
  16. Tutti i Moltiplicatori.

 I sub-aforismi:

Proporzionalmente
Il resto rimane costante
Il primo dal primo e l'ultimo dall'ultimo
Per 7 il moltiplicando è 143
Per osculazione
Ridurre per difetto
Qualunque sia il difetto diminuire di tale valore e impostare il quadrato del difetto.
L’ultimo totalizzando 10
Solo gli ultimi termini
La somma dei prodotti
Per alternate eliminazioni e conservazioni
Per mera osservazione
Il prodotto della somma è la somma dei prodotti
Sul Flag